OJS al Festival delle Province

[indietro]

Festival delle Province

 

Il Festival delle Province rappresenta una sorta di giro d’Italia delle tradizioni, una vetrina dei saperi di una penisola che ha saputo fare della diversità culturale un elemento strategico per il futuro.

La selezione delle proposte, in equilibrio tra la necessità di conservare e salvaguardare la loro autenticità e l’esigenza di innovarne linguaggi e presentazione, propone all’attenzione del pubblico una scelta di alto profilo che mette in dialogo alcune delle più importanti manifestazioni del territorio.

Il Festival delle Province ha ottenuto in questi anni, non solo un vasto consenso durante la stagione, ma anche il riconoscimento dell’eccellenza delle proposte: qualità artistica e timbro scientifico hanno infatti accompagnato, da subito, il progetto del Festival rappresentando le stelle polari per ogni scelta.

Specchio di una identità plurale in continuo mutamento, il Festival delle Province riafferma con forza, di edizione in edizione, i suoi obiettivi che ne fanno ormai un punto di sicuro riferimento istituzionale per chi crede importante salvare le diversità originali delle culture locali, evitando che finiscano con l’essere appiattite o spazzate vie dalla tendenza omologante della globalizzazione.

 


 
29 settembre 2006 – Burgos (Castello) - "Festival delle Province"

 

Orchestra Jazz della Sardegna in concerto

Direttore: G.A.Frassetto

Luca Lanza: soprano & alto sax
Dante Casu: alto sax & clarinet
Massimo Carboni: tenor sax

Teodoro Ruzzettu: tenor sax & clarinet
Marco Maiore: baritone sax
Raffaele Polcino, Luca Uras, Pietro Pilo, Giovanni Sanna Passino: tpt
Gavino Mele, Roberto Chelo: french horn
Salvatore Moraccini, Emiliano Desole, Maurizio Ligas: trombone
Mariano Tedde: piano

Roberto Tola: guitar
Paolo Spanu: acoustic & electric bass
Luca Piana: drums

< News Associazione Blue Note Orchestra >