Mariano Tedde  Pianoforte 

[ organico ]

Inizia lo studio del pianoforte a metà degli anni ’80 frequentando successivamente seminari e masterclasses con alcuni dei più significativi pianisti e docenti europei come Franco D’Andrea, John Taylor, Riccardo Zegna, Amedeo Tommasi.

Attivo dagli anni 90 alla testa di varie formazioni a suo nome, si distingue anche per la sua intensa partecipazione come sideman ad importanti progetti musicali isolani.
Con il Woodstore Quintet vince il 1°premio del concorso BargaJazz 2001 ed in seguito registra "Distanza" (Splasc(h) records 2002) e "Parallel 41st" (Nagel Heyer 2005) con Tim Hagans e Maria Pia De Vito.
Con la formazione nel 2005 partecipa all'Italian Jazz Festival di Londra.

Ha partecipato, negli anni, a varie rassegne musicali come Time in Jazz, Sassari Jazz, Uanciùfree Jazz, Musica sulle bocche, April in Jazz, Terni Jazz Fest etc..

Suona il pianoforte nella Orchestra Jazz della Sardegna con la quale partecipa anche alle tournèe in Cina nel 2001 ed in Spagna nel 2004.

Ha alle spalle importanti collaborazioni tra le quali si segnalano quelle con Tom Harrell, Tim Hagans, Furio di Castri, Maria Pia De Vito, David Linx, Paolo Fresu, Giorgio Gaslini, Colin Towns, Mario Raja, Flavio Boltro, Tom Kirkpatrick, Eric Vloeimans.