Gavino Mele  Corno 

[ organico ]

Gavino Mele, nasce a Sassari nel 1963, si diploma in corno nel 1984 con il massimo dei voti e in jazz nel 1997 al Conservatorio della sua città.

Musicista versatile, in circa 17 anni di attività ha partecipato a festival in Italia e all'estero, a registrazioni discografiche e radiotelevisive nel campo della musica classica, contemporanea e jazz.

Con i gruppi "Ottoni di Sassari" dal 1981 e "Accademia Strumentale di Fiati" dal 1983, perfeziona lo studio del repertorio di questo tipo di formazioni (musica d’insieme per fiati) che va dalla musica rinascimentale a quella contemporanea.

Nel 1982, non ancora diplomato, viene scritturato da l'Orchestra Sinfonica di Sassari come I° corno, ruolo che ricopre ancora oggi.

Nel 1984, vincendo un audizione indetta dal Ministero della Pubblica Istruzione, entra a far parte della Orchestra Giovanile Sinfonica Italiana è viene segnalato come riserva della Orchestra Sinfonica della CEE.

Dal 1985 al 1986 ha fatto parte della Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, suonando con solisti e direttori importanti tra i quali Eliahu Imbal e Peter Maag e in teatri di prestigio quali il Theatre des Champs Elysees di Parigi.

Nel 1989 costituisce la Associazione Blue Note Orchestra, con la quale svolge opera di diffusione della musica jazz, soprattutto per orchestra; con la stessa e' ideatore del Concorso Internazionale di Composizione "Scrivere in Jazz".

Dal 1993 entra a far parte del gruppo EA con il quale nel 1995 vince il concorso per gruppi e compositori di S.Anna Arresi, e nello stesso anno entra nella Orchestra Giovanile Italiana di Jazz.

Nel 1994 viene convocato dalla Orchestra Nazionale di Jazz e nel 1995 consegue il diploma del Corso biennale di formazione professionale per Orchestra jazz patrocinato dalla CEE e gestito dalla Associazione Siena Jazz.

In dieci anni di attività da musicista jazz ha collaborato con i più importanti musicisti tra i quali, i direttori Bruno Tommaso, Giancarlo Gazzani e Giorgio Gaslini, i solisti Enrico Rava, Paolo Fresu, Furio Di Castri, Antonello Salis, Gianluigi Trovesi, Richard Galliano e tanti altri.

Attualmente perfeziona lo studio del repertorio per corno di musica colta afro-americana della quale è uno dei pochi esecutori in Italia, ed è uno dei più ricercati musicisti di corno dalle orchestre di jazz italiane ed europee.