con Maria Pia De Vito, voce

Orchestra Jazz della Sardegna
direzione Giovanni Agostino Frassetto
 

 

Introduzione


Il concerto "Omaggio a Ella Fitzgerald", eseguito in prima assoluta nel dicembre 1996, č la realizzazione di un vecchio sogno della Orchestra Jazz della Sardegna: ospitare, in un concerto basato su di un repertorio pių strettamente jazzistico, una grande voce del panorama jazzistico internazionale, quella di  Maria Pia De Vito.
La vocalist, che ha collaborato con l'Orchestra sin dal 1991, in questa produzione omaggia una delle pių importanti voci della storia del jazz, reinterpretando in maniera personale tanti brani del repertorio di Ella Fitzgerald (come How high the moon, It don't mean a thing etc, Lullaby of Birdland etc.) riproposti in una veste rinnovata.
Ma lo spirito di Ella Fitzgerald, primaria e determinante influenza per lo stile di Maria Pia De Vito, č vivo in questo concerto anche nella sua brillante e personale interpretazione di altre pių moderne partiture della tradizione jazz o latino americana.
Il concerto "Omaggio a Ella Fitzgerald", con Maria Pia De Vito alla testa della Orchestra Jazz della Sardegna, č diretto da Giovanni Agostino Frassetto.
 

 

Organico musicisti per "Omaggio a Ella Fitzgerald"

 

Maria Pia De Vito, voce

Aldo Nicolicchia - Flauto

GianPiero Carta - Sax contralto e clarinetto

Dante Casu - Sax contralto e clarinetto

Massimo Carboni - Sax tenore

Teodoro Ruzzettu - Sax tenore e clarinetto

Marco Maiore - Sax baritono

Raffaele Polcino, Luca Uras, Pietro Pilo, Antonio Meloni - Trombe

Gavino MeleRoberto Chelo - Corni

Salvatore Moraccini, Emiliano Desole - Tromboni

 Maurizio Ligas - Trombone basso

 Mariano Tedde, Pianoforte

Roberto Tola - Chitarra

Alessandro Zolo - Contrabbasso

Luca Piana - Batteria

Giovanni Agostino Frassetto - Direzione