Escenas Argentinas

musiche di Javier Girotto
Arrangiamenti di Giannatempo, Corvini, Perez

Orchestra Jazz della Sardegna

guest Javier Girotto (sax soprano)

Introduzione

 

Javier Girotto è un musicista argentino da molti anni stabilitosi in Italia. Noto per aver costituito gli Aires Tango, ha dato vita e partecipato a numerosi progetti musicali (in duo, trio, quartetto fino all'orchestra d'archi) ma appare qui in una rarissima occasione insieme a una big band.

L'idea di Escenas Argentinas è di Girotto e nasce in seguito all'ascolto di alcuni brani argentini arrangiati per big band da un suo vecchio amico di Cordoba (Gabriel Perez, attivo oggi in Germania), e dall'interesse di Luigi Giannatempo (già vincitore del concorso “Scrivere in Jazz”  bandito dalla Associazione Blue Note Orchestra), che ha curato gli arrangiamenti per organico orchestrale.

Le composizioni di Girotto avvincenti e profondamente intrise dell'anima popolare del suo bellissimo e tormentato paese, indossano con stile questo nuovo vestito orchestrale, che risulta ben calibrato, centrato su arrangiamenti classici ma ricchi e pertinenti, con largo spazio agli interventi solistici al soprano dello stesso Girotto e di altri musicisti dell'Orchestra Jazz della Sardegna.

 


Recensioni


"Girotto, il fascino del tango" - Escenas Argentinas di Silvana Porcu (La Nuova)
 

Javier Girotto


Comincia a suonare all’età di 8 anni. Tra i 16 ed i 20 anni collabora con diversi gruppi di musica di jazz e folclore argentino. A 19 anni si reca a Buenos Aires per partecipare a un seminario della Berklee College of Music, vincendo una borsa di studio per gli Stati Uniti. Fu così che riesce ad ottenere il visto per lasciare l’Argentina. A ventuno anni si trasferisce a Boston (USA), al “Berklee College of Music”, diplomandosi in “Professional Music” “Cum Magna Laude”. In questo periodo americano studia sax e improvvisazione con Joseph Viola, Bill Pierce, George Garzone, Hall Crook, Jerry Bergonzi. Nelle sue performance americane si esibisce con Danilo Perez, George Garzone, Hal Crook , Bob Moses, Herb Pomeroy e tanti altri musicisti americani e non, che rappresentarono per lui la vera scuola musicale. Girotto arriva a Roma a 25 anni, ed è proprio da qui che ha inizio la vera attività professionale. Il primo gruppo “italiano” è “TERCER MUNDO”, insieme ad Horacio “El Negro” Hernandez (latin jazz). Nello stesso tempo comincia a scrivere e ad arrangiare un nuovo repertorio per il gruppo i “SIX SAX”, col quale inciderà il suo primo CD, ospiti Bob Mintzer e Randy Brecker. Da quel momento approfondisce la miscela tra jazz e le sue radici argentine, e inizia a scrivere ed a pensare al tipo di musica che oggi è il gruppo “AIRES TANGO” col quale ha registrato 7 CD. Collabora con il quintetto di Roberto Gatto ormai da 8 anni. Ha suonato con Rita Marcotulli, Enrico Rava, Paolo Fresu, Gianluca Petrella, Bebo Ferra, Antonello Salis, Gianni Coscia, Peppe Servillo, Angà Diaz, Furio Di Castri, Tony Scott, Arto Tunçboyaciyan, Michel Benità, Carlo Rizzo, Aldo Romano, Luis Agudo Maurizio Gianmarco, Stefano Battaglia, Michel Godard, Anouar Brahem, Gianluigi Trovesi, e molti altri.
 

Programma "Escenas Argentinas" / Audio files

 

Escenas Argentinas
La luna
Mj viejo
La poesia
El malon
Il senso della vita
Malvinas
Ninna nanna
Cancion de cuna

Organico musicisti per il concerto "Escenas Argentinas"

 
Javier Girotto
Sax soprano
 

Luca Lanza Sax alto e flauto
Dante Casu Sax alto e clarinetto
Massimo Carboni Sax tenore
Teodoro Ruzzettu Sax tenore e clarinetto
Marco Maiore Sax baritono
Luca Uras, Pietro Pilo, Francesco Lento, Giovanni Sanna Passino Trombe
Gavino MeleRoberto Chelo Corni
Salvatore Moraccini, Emiliano Desole Tromboni
 Mariano Tedde Pianoforte
Alessandro Zolo Contrabbasso
Luca Piana Batteria

Giovanni Agostino Frassetto
Direzione
 

Escenas Argentinas