Associazione B.N.O. / Orchestra Jazz della Sardegna

“Wide Sounds” @ Culture Festival

“ Wide Sounds” è una produzione originale della Associazione Blue Note Orchestra che saluta dopo anni di assenza il ritorno sul palcoscenico del Woodstore Quintet (Massimo Carboni sax tenore, Mariano Tedde pianoforte, Paolo Spanu contrabbasso e Gianni Filindeu batteria) con un nuovo e importante progetto insieme all’Orchestra Jazz della Sardegna. La formazione sarda, attiva sin dal 2001 ed arricchita in questi concerti dal trombettista finlandese Tero Saarti (UMO Jazz Orchestra, Nathalie Cole, Manhattan Transfer) secondo la loro classica formula di quartetto “plus one”, eseguirà insieme all’OJS un programma di composizioni dei cinque musicisti (tra queste Riccardo, Shark, Tim’s Theme di Tedde, Up di Filindeu, Alma di  Spanu, The Red Lane di Carboni), arrangiate da Luigi Giannatempo per l’Orchestra Jazz della Sardegna, diretta da Gavino Mele.
“Wide Sounds” nasce dalla necessità di esprimere la creatività dei singoli componenti del Woodstore Quintet sia nelle composizioni che nella loro interpretazione, uniti dalla volontà di creare una sintesi musicale – qui affiancati da una big band – in cui convivano varietà armonica, scrittura e improvvisazione.
La formazione sarda, premiata al concorso Barga 2001, riunisce musicisti con una lunga esperienza al fianco di illustri nomi del jazz contemporaneo e vanta una serie di importanti collaborazioni (Maria Pia De Vito, Tim Hagans, Eric Vloeimans, Paolo Fresu, Flavio Boltro, Tom Kirkpatrick, Andy Gravish etc.), la pubblicazione di tre lavori discografici (“Distanze“, “41st Parallel” con Tim Hagans e M.Pia De Vito, “Playmakers” con Paolo Fresu) e numerose esibizioni in festival Italiani, Francesi e Inglesi). L’album “41st Parallel” è stato segnalato come uno dei migliori 50 cd dell’anno 2005 dal quotidiano inglese “The Indipendent”.

Culture Festival 2022
29 luglio, ore 21 – Gavoi

Chiesa di Nostra Signora d’Itria

“Wide Sounds”
Woodstore 5tet & Orchestra Jazz della Sardegna
Musiche: Carboni, Filindeu, Spanu, Tedde
Luigi Giannatempo arrangiamenti
Gavino Mele direzione

Woodstore Quintet
Tero Saarti tromba
Massimo Carboni sax tenore
Mariano Tedde pianoforte
Paolo Spanu contrabbasso
Gianni Filindeu batteria

Orchestra Jazz della Sardegna
Giampiero Carta sax alto/soprano
Dante Casu sax alto/clarinetto
Teodoro Ruzzettu sax tenore/clarinetto
Luca Chessa sax tenore
Marco Maiore sax baritono
Michele Garofalo corno
Roberto Chelo corno
Salvatore Moraccini trombone
Roberto Orrù trombone
Luca Uras tromba/flicorno
Emanuele Dau tromba/flicorno
Pietro Pilo tromba /flicorno
Giovanni Sanna Passino tromba/flicorno
Antonio Pitzoi chitarra

The event is finished.